Play Stop

1968


Guido Dorigo, artigiano e falegname si occupava di realizzare a mano porte serramenti e finestre e qualche mobile, sempre lavorando con le proprie forze.

Con l’aumento del personale abbiamo esteso le lavorazioni occupandoci anche della verniciatura, degli stipi, dei coprifili e di tutto ciò che ruota attorno al prodotto finito.

Falegname metre lavora il legno Guido Dorigo ritratto in bianco e nero

Guido Dorigo

1981


Nasce la GD Dorigo come piccola industria specializzata nella costruzione di porte

Inizialmente l’azienda si occupava di rifornire i falegnami. Consegnava semilavorati e porte finite. GD DORIGO gestiva la produzione nella vecchia fabbrica di Soligo. I macchinari non permettevano di andare oltre certe capacità di consegna, bensì non era difficile ammettere quali fossero gli assi nella manica: un’impresa sana con una proprietà lungimirante e disposta a mettersi in gioco, forte dell’esperienza del passato, dotata di determinazione e intraprendenza. Compreso che i macchinari non erano più all’altezza, si spinse per innescare una rivoluzione.

Copertina volantino 1981 Copertina catalogo 1981 Illustrazione premio Mercurio d'Oro 1980

1985


Partecipazione alle prime fiere

Inizia la nostra partecipazione alle fiere di settore che ci vede per ventisette anni consecutivi presenti al SAIE 2 di Bologna oltre ad altre fiere internazionali

Dal 1985 ad oggi abbiamo così potuto conoscere le altre realtà presenti in Italia, vedere i prodotti e le soluzioni che proponeva la concorrenza. Per quanto riguarda le porte intarsiate siamo stati i primi a proporle e a portarle al SAIE.

Ogni anno chiedevamo di poter ampliare lo spazio espositivo. È stato un passaggio graduale, da un piccolo angolo espositivo agli stand estesi con i quali oggi presenziamo ai migliori eventi del settore.

Fotografia raffigurante lo stand in una feria nel 1985 Fotografia raffigurante lo stand in una seconda feria nel 1985 Fotografia raffigurante lo stand in una terza feria nel 1985

1990


Porta Sole

Uno dei modelli più rappresentativi fu quella che noi internamente chiamavamo porta Sole. Il nome proviene dal disegno che l’intarsio produce sulla superficie, mettendo in risalto l’abilità dei maestri artigiani. Ha avuto fin da subito un enorme interesse da parte della clientela che prosegue tutt’ora.

Pubblicità raffigurante la porta 'Sole' nel 1990. Uno dei modelli di punta della GD Dorigo.

1993


Rete commerciale estesa in tutta Italia

Nei primi ’90 si attivò una produzione molto più articolata. Il fatturato iniziò a crescere a due cifre. Riuscimmo ad estendere la rete commerciale in tutta Italia. Si poteva acquistare e trovare una porta GD DORIGO da Bolzano a Ragusa.

Il mercato recepiva i nostri prodotti con entusiasmo. Poi si partì con l’estero, sfruttando anzitutto le occasioni fieristiche di settore, da Salonicco alla Germania.

Illustrazione raffigurante la cartina geografica dell'Italia con idicata la rete commerciale nella penisola.

1995


Apertura nuova sede con una superficie di mq. 11000

Con l'ingresso nella nuova sede abbiamo proceduto all'industrializzazione dei porcessi produttivi, scelta che si rivelerà fondamentale nello sviluppo successivo dell'azienda, le linee produttive furono spostate in uno stabilimento in grado di sostenere la rivoluzione che si era deciso di intraprendere.

Guarda il video

1999


Porte tagliafuoco REI

Inizia la produzione di porte per strutture ricettive, edifici privati e pubblici, per tutte quelle situazioni in cui sia fondamentale un'adeguata protezione dal rischio incendi.

2000


Inizia la produzione interna di stipiti, coprifili e battiscopa presso la seconda unità produttiva di via Bellucci di 3000 mq.

Continua l’attività volta al miglioramento della qualità e del controllo delle attività produttive; ciò ha permesso di avviare la produzione al proprio interno di quei semilavorati che normalmente venivano acquistati esternamente.

2001


L’era degli show-room

Dal duemila il mercato subì una trasformazione sostanziale. Partiva l’era degli show-room, apparsi anzitutto in Lombardia e Piemonte, nelle grandi città come Milano e Torino. A poco a poco gli showroom si diffusero anche dalle nostre parti. Apparivano i primi rivenditori, e noi non stavamo di certo a guardare.

Negli anni duemila Cipro e la Grecia divennero mercati serviti alla pari dell’Italia. Nello stesso periodo si apriva anche il mercato russo, ma con più parsimonia essendo esterno ai confini dell’Unione Europea.

Con l'avvento dei show-room la presentazione del prodotto si evolve, trasformando la porta da elemento d'arredo a elemento di design.

2002


Le prime Certificazioni

GD Dorigo è stata tra le prime aziende in assoluto a certificare gli articoli nel mercato della porta, un segreto che, nell’esporre la nostra storia, ci teniamo a svelare sempre più spesso.

CISQ

Certificzione di qualità aziendale

CATAS

Resistenza dei bordi all’acqua
Resistenza alla luce
Resistenza alla pulizia
Resistenza a cicli di umido-scco

2003


Doors Planet
porte in laminato

Una collezione di porte moderne e tradizionali, costruite con materiali e tecnologie avanzate, in diverse finiture e colori. Una serie di soluzioni assemblate tra loro con precisione, combinando design, gusto ed esperienza, presenta la bellezza del laminato, che riproduce fedelmente il legno con i vantaggi di essere resistente alle abrasioni e ai graffi, facile da pulire e soprattutto inalterabile e indistruttibile nel tempo. Un equilibrio di valori che solo chi si avvale di una struttura produttiva all’avanguardia può ricercare e combinare.

2004


Collaborazione con Giugiaro

Forse il più importante risultato fu la realizzazione della collezione IKI di GIUGIARO, in collaborazione con lo stesso designer. Fu una scelta ambiziosa per distinguersi e dimostrare attenzione alla qualità del prodotto, capace di stimolare il mercato a far parlare dell’azienda.

Catalogo Giugiaro

2005


Apertura della terza unità produttiva di mq. 11000

Con l’ampliamento della gamma prodotti richiesta dal mercato e la richiesta sempre maggiore di materiale in pronta consegna si è reso necessario un ulteriore ampliamento dell’area produttiva e del magazzino logistica.

2005 - Falzè

2007


Soluzioni tecniche di design

La ferramenta a scomparsa e le finiture innovative vengono estese ad altri modelli.

Iniziata con la collezione iki nel 2004, la porta diventa sempre più elemento di design. Vengono utilizzati componenti a scomparsa con soluzioni tecniche ed estetiche innovative.

2010


Collaborazione con Raimondo Sandri

Art director e designer di numerosi marchi italiani di fama internazionale. Dalla sua creatività nascono la collezione ART che trasforma la casa in una galleria d'arte, e la collezione ZEN che con le sue incisione al laser richiama elementi della natura dal fascino orientale.

Catalogo Sandri Catalogo Generale 2010 Catalogo GD 2010

2011


30 anni di Ricerca, Progettazione e Innovazione

L’azienda nel festeggiare l’anniversario dei primi trent’anni vanta ormai più di 80 dipendenti interni distribuiti nelle tre unità produttive.

2012


Collezioni Eterea, Luce e Pratika

La GD Dorigo ha intrapreso un viaggio nel mondo del design che ha portato alla realizzazione delle collezioni Eterea, Luce e Pratika; non più semplicemente porte in legno ma realizzazioni che proiettano l’azienda nel mondo dell'arredo con l'uso di materiali moderni come l'alluminio e sistemi leggeri ed eleganti per arredare ed ottimizzare tutti gli ambienti della casa.

Scopri il catalogo

2013


Consapevolezza che porta l'azienda ad una nuova comunicazione di se stessa

Company Profile Factory Profile Leaflet Motivazionale

2014


Professional door

GD Dorigo ha intrapreso un viaggio nel mondo dell'edilizia civile ed industriale, commerciale e pubblica, quali ospedali, cliniche private, scuole, etc. che hanno portato alla realizzazione delle collezioni STEEL, METAL, ALUMINIUM, PLASTIC; non più semplicemente porte in legno ma porte ad uso professionale che rispndono al meglio alle esigenze igieniche e di resistenza meccanica con l'impiego di materiali robusti in grado di garantirne una elevata durabilità nel tempo e rispetto delle normative di legge.

2016


Acquisizione azienda DOOR 2000

Si amplia la gamma di prodotti offerti sul mercato con l’acquisizione di un importante brand molto presente nel mercato nazionale ed estero delle porte.

2017


Roberto Santi

L’Architetto Roberto Santi nel 2006 comincia ad appassionarsi ed a sperimentare nuove tecniche di lavorazione dell’alluminio, legate al mondo dell’arte e dell’incisione. Nel 2015 incontra Raffaele e Roberto Bernardi con i quali decide di portare avanti questo suo ambizioso progetto e di creare il team Eban4.0. Grazie alla loro esperienza, questa tecnica viene perfezionata ed insieme cominciano a disegnare e realizzare una nuova collezione di arredi unici ed esclusivi. Arredi in legno interamente foderati con le lamiera acidate. Nel 2016, durante un incontro con la GD Dorigo, nasce l’idea di creare una nuova porta che utilizzasse lo stesso principio. Nasce cosí XITE una porta in legno foderata in metallo.

2018


Ampliamento della terza unità produttiva di ulteriori mq. 9000

Prosegue la costante crescita aziendale con l’ampliamento della terza unità produttiva con altri 9000 mq. portando la superficie totale a circa 35.000 mq. coperti.

L’ampliamento ha coinciso anche con un importante upgrade degli impianti produttivi diventati ancor più flessibili e performanti per una qualità del prodotto sempre maggiore.

2020


Catalogo Hotel

Negli ambienti pubblici, quali hotel, residence, uffici, ospedali, scuole e comunità, la sicurezza è d’obbligo ed è regolamentata dal Decreto Ministeriale 09.04.94.

Nuova Venus collection:

L’incisione che fa della porta un’arte

Porte lisce, pantografate o incise, in delicati colori pastello. Nuova nelle linee e nelle tonalità, VENUS mantiene il rigore e la sobrietà delle porte lisce, arricchite con incisioni e pantografature.

Catalogo Home Door Catalogo Hotel Door Catalogo Venus